Questo sito utilizza cookies per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni.
Navigando questo sito ti dichiari favorevole all utilizzo di questi cookies sul tuo dispositivo.
Accetti i Cookies?

Standard Briard ufficiale F.C.I.

Standard Ufficiale F.C.I. Briard ( segue traduzione E.N.C.I. )Briard Stampa

FCI-Standard N? 113/ 23.01.2009/ GB

 

BRIARD (Berger de Brie)

 TRANSLATION : Jennifer Mulholland

 ORIGIN : France

 DATE OF PUBLICATION OF ORIGINAL VALID STANDARD : 04.11.2008.

 UTILIZATION : Sheepdog and guard dog.

 FCI CLASSIFICATION :            Group         1          Sheepdogs and Cattle Dogs

(except Swiss Cattle Dogs).

Section 1    Sheepdogs.

With working trial.

 

BRIEF HISTORICAL SUMMARY: Known for a long time as Chiens de Berger fran?ais de Plaine (French Lowlands Sheepdog).  It was in 1809, in the Abbot Rozier?s ?Complete Agricultural Course??, that the name ?chien de Brie? appeared for the first time.

It was bred and selected for its herd-driving and guarding aptitudes.  The French army also used it during the two world wars as, among other activities, sentinel and ambulance dog searching for the wounded in the war fields.

GENERAL APPEARANCE : The Briard is hardy, supple, muscled and well proportioned; lively and alert.

IMPORTANT PROPORTIONS : The Briard is of medium build.  The length of the body, from the point of shoulder to the point of buttock, should be slightly greater that the height at withers.

The head is long: 2/5th of the height at withers.  The width of the skull is slightly less than ? of the length of the head.  The skull and the muzzle are of equal length.

BEHAVIOUR/TEMPERAMENT : Balanced temperament, neither aggressive nor timid. The Briard should be steady and fearless.

HEAD : Strong, long, covered with hair forming beard, moustache and eyebrows slightly veiling the eyes.  Seen from the side, the lines of the skull and muzzle are parallel.

CRANIAL REGION:

Skull : Strong, very slightly rounded seen from the side.

Stop : Pronounced; at equal distance from the occiput and the tip of the nose.

FACIAL REGION :

Nose :  Strong. The nostrils are well open. The nose is always black except in blue dogs which have either a blue or bluish nose.

Muzzle: The end of the muzzle is rather square. Muzzle                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   strong, sufficiently broad and  never pointed.

Nosebridge : Straight.

Lips : Lips are tight fitting

Jaws/Teeth : Strong jaws; white teeth. Scissors bite.

Eyes : Oval. Horizontal, well open, rather large and of dark colour.  In blue dogs, paler coloured eyes are permitted.

Ears : Set on high, not plastered against the head and rather short if left natural. The length of the cartilage of the uncropped ear should be equal to or slightly less than half the length of the head.  The ears are always flat and covered with long hair. If cropped, in countries where this practice is not forbidden, they should be carried erect, neither divergent nor convergent.

NECK : Muscled and springing well up from the shoulders

BODY :

Topline : The back is straight. The loin is short and firm.

Croup : Only slightly sloping, of slightly rounded shape.

Chest: Wide and long, well let down to the elbows: ribs well sprung.

TAIL : Natural, carried low, it reaches at least the hock joint, without deviation, forming a slight hook like a ?J?. In action, the tail may be carried at the highest in prolongation of the topline.

LIMBS : Well muscled with strong bone and upright.

FOREQUARTERS :

Shoulders : Oblique, well angulated, moderately long, fitting closely to the thoracic wall.

Elbows : In line with the body.

Forearms : Straight and muscled.

Metacarpus( Pastern) : Slightly sloping, seen from the side.

Feet : Strong, round and well in axis with the body. The nails are always black (except in blues) and the pads hard. Toes should be well knit and arched.

HINDQUARTERS :

Upper thighs : Muscled.

Hock joints :  Not too low down and well angulated.

Metatarsus (Rear pasterns): Perfectly vertical, seen from behind.

Feet: Strong, round. The nails are always black (except in blues) and the pads hard.  Toes should be well knit.

Dewclaws : By tradition, the shepherds want to keep the double dewclaws.  The dewclaws form thumbs, well separated and with nails, relatively close to the foot.

GAIT/MOVEMENT : Regular, supple, harmonious, in a manner which allows the dog to cover ground and accomplish its work with a minimum of effort and fatigue. The Briard should have a long trot with good reach and good thrust from behind.

COAT

HAIR : Goat-like texture, dry, supple, long, with slight undercoat.

COLOUR : Black, fawn, fawn with black overlay (slight to medium) often with mask, grey or blue.

A coat of warm fawn colour may show a lighter colour on the points and on the inclined parts of the body (fawn marked with sandy colour). Black, grey and blue coats can likewise display zones of a lighter shade.  All colours may show different degrees of greying.

SIZE :

Males:              62 ? 68 cm at the withers

Females:           56 ? 64 cm at the withers.

FAULTS : Any departure from the foregoing points should be considered a fault and the seriousness with which the fault should be regarded should be in exact proportion to its degree and its effect upon the health and welfare of the dog.

SEVERE FAULTS :

  • Severe faults in limbs.
  • Overall coat colour too light
  • Coat: insufficient length (less than 7cm), hair soft or woolly.

ELIMINATING FAULTS :

  • Aggressive or overly shy.
  • Stop absolutely not marked.
  • Nose of colour other than black or blue; presence of pink (unpigmented areas).
  • Overshot or undershot with loss of contact of incisors; absence of 2 lower PM4 or absence of 3 teeth or more whichever they are (except for PM1).
  • Eye too light (yellow), wall eye.
  • Ears curling inwards, set on too low beneath eye level, covered with short hair, naturally erect.
  • Tail curled up or carried vertically.
  • Single dewclaw or total absence of dewclaws on hindlegs. 
  • White, brown or mahogany colour; coat of two distinct colours; white blaze, white hairs on the extremities of the limbs, fawn coat with saddle.   
  • Size outside the limits of the standard with tolerance of +2cm or -1cm.
  • Fraudulent modification of the dog or evidence of such practice by use of substances or surgery.

 

Any dog clearly showing physical or behavioural abnormalities shall be disqualified.

N.B. : Male animals should have two apparently normal testicles fully descended into the scrotum.

 

STANDARD TRADOTTO A CURA DELL' E.N.C.I.

FCI Standard N? 113 / 23.01.2009
CANE DA PASTORE DI BRIE


ORIGINE: Francias

DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE: 04.11.2008

CLASSIFICAZIONE F.C.I
Gruppo 1
Cani da pastore e Bovari (escluso i Bovari Svizzeri)

Sezione 1 Cani da pastore
Con prova di lavoro

BREVE CENNO STORICO: era anticamente conosciuto come ?Cane da pastore francese di Pianura?. ? solo nel 1809, nel ? Corso completo d?agricoltura? dell?abate Rozier, che vediamo comparire per la prima volta, il nome di Cane di Brie. ? stato allevato e selezionato per le sue attitudini a condurre e a custodire gli armenti. Utilizzato anche dall?esercito francese durante le due guerre mondiali, fu, tra l?altro sentinella e cane addetto alle ambulanze col compito di ricercare i feriti sui campi di battaglia.

ASPETTO GENERALE: ? un cane rustico, agile, muscoloso e ben proporzionato, vivace e sveglio.

PROPORZIONI IMPORTANTI IL Pastore di Brie ? un cane mediolineo. La lunghezza del corpo, dalla punta della spalla alla punta della natica deve essere leggermente superiore all?altezza al garrese.
La testa ? lunga 2/5 dell?altezza al garrese. La larghezza del cranio ? leggermente inferiore alla met? della lunghezza della testa. Il cranio e la canna nasale hanno la stessa lunghezza.

COMPORTAMENTO ? CARATTERE: temperamento equilibrato, n? aggressivo n? pauroso. Il Pastore di Brie deve essere sicuro e ardito.

TESTA: forte, lunga, ricoperta di pelo che forma barba, baffi e sopracciglia che velano leggermente gli occhi. Viste di lato, le linee del cranio e del muso sono parallele.

REGIONE DEL CRANIO
Cranio forte, molto leggermente arrotondato se visto di profilo. Stop marcato; a uguale distanza dall?occipite e dall?estremit? del tartufo 2

REGIONE DEL MUSO
Tartufo il tartufo ? forte. Le narici sono ben aperte. Il tartufo ? sempre nero tranne che nei soggetti blu che hanno il tartufo blu o bluastro.
Muso il muso termina piuttosto quadrato. Il muso ? forte, sufficientemente largo e mai appuntito.
Canna nasale diritta
Labbra aderenti
Mascelle /denti mascelle forti: denti bianchi. Chiusura a forbice.
Occhi ovali. Orizzontali, ben aperti, piuttosto grandi. Di colore scuro. Nei soggetti blu, gli occhi leggermente pi? chiari sono ammessi.
Orecchi: sono attaccati alti, non aderenti e piuttosto corti se sono lasciati naturali. La lunghezza dell?orecchio non tagliato deve essere uguale o leggermente inferiore alla met? della lunghezza della testa ? gli orecchi sono sempre piatti e coperti di peli lunghi. Se sono tagliati, nei Paesi dove questa pratica non ? proibita, devono essere portati diritti, n? divergenti, n? convergenti.

COLLO collo muscoloso e che esce bene dalle spalle

CORPO
Linea superiore il dorso ? diritto. Il rene ? corto e fermo
Groppa poco inclinata, di forma leggermente arrotondata.
Torace ? largo e lungo, ben disceso fino ai gomiti; costole ben cerchiate.

CODA integra, portata bassa, deve raggiungere almeno la punta del garretto, senza deviazioni, e formando un leggero gancio all?estremit?, a forma di J. In movimento la coda pu? essere portata non pi? in alto del prolungamento della linea dorsale.

ARTI molto muscolosi, con forte ossatura e appiombi regolari

ANTERIORI
Spalle oblique, ben angolate, mediamente lunghe, ben aderenti alla parete toracica.
Gomiti in linea con il corpo
Avambraccio diritto e muscoloso
Metacarpi visti di lato, leggermente inclinati.
Piedi forti, rotondi e ben allineati con il corpo. Le unghie sono sempre nere (tranne che nei soggetti blu) e i cuscinetti sono duri; le dita devono essere chiuse e ben arcuate.

POSTERIORI
Cosce muscolose
Garretti: non troppo discesi e ben angolati.
Metatarsi: perfettamente verticali se visti da dietro.
Piedi forti, rotondi. Le unghie sono sempre nere (tranne che nei soggetti blu) e i cuscinetti sono duri. Le dita devono essere ben chiuse.
Speroni per tradizione, i pastori hanno tenuto a conservare il doppio sperone. Gli speroni formano dei pollici ben separati con unghie, molto vicino ai piedi.


ANDATURA: ? regolare, elastica, armoniosa, in modo che il cane si sposta e lavora con il minimo di sforzo e di fatica. Il Pastore di Brie deve avere un trotto allungato con un buon allungo e buona spinta del posteriore.

MANTELLO
PELO: ? flessuoso, lungo, secco (del tipo pelo di capra), con un leggero sottopelo
COLORE il mantello ? nero, fulvo, fulvo carbonato (leggermente o mediamente) spesso con maschera, grigio o blu.
I peli di un fulvo caldo possono presentarsi pi? chiari, tono su tono, alle estremit? e sulle parti in pendenza (fulvo macchiato di sabbia)
I mantelli neri, grigi e blu possono pure presentare delle parti pi? chiare tono su tono. Tutti i mantelli possono presentare diverse sfumature di grigio.

TAGLIA
Maschi da 62 cm a 68 cm al garrese
Femmine da 56 cm a 64 cm al garrese

DIFETTI. 
Qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato difetto e la severit? con cui va penalizzato deve essere proporzionata alla sua gravit? e agli effetti sulla salute e il benessere del cane.

DIFETTI GRAVI.
- Gravi difetti agli appiombi
- Mantello nell?insieme troppo chiaro
- Mantello: pelo di lunghezza insufficiente (meno di 7/ cm), pelo molle o lanoso.

DIFETTI ELIMINATORI:
- Cane aggressivo o pauroso
- Stop inesistente
- Tartufo di colore diverso dal nero o blu; presenza di parti depigmentate.
- Prognatismo o enognatismo con perdita di contatto degli incisivi; assenza di 2 PM4 inferiori o assenza di 3 denti o pi? qualsiasi (i PM1 non sono presi in considerazione).
- Occhio troppo chiaro (giallo), gazzuolo
- Orecchi arrotolati in dentro, attaccati troppo bassi sotto la linea dell?occhio, ricoperti di pelo raso, naturalmente eretti.
- Coda portata sul dorso, arrotolata (a corno di caccia) o eretta verticalmente.
- Sperone semplice o assenza totale di speroni ai posteriori.
- Mantello: color bianco, marrone, mogano; mantello di due colori distinti; lista bianca, peli bianchi all?estremit? degli arti, color fulvo con gualdrappa come pure fulvo con gualdrappa carbonata.
- Taglia al di fuori dei limiti indicati con tolleranza di 2 cm. in pi? e 1 cm. in meno
- Modifiche fraudolente del cane o traccia di tali pratiche con l?uso di sostanze o della chirurgia.

Qualsiasi cane che presenti, in modo evidente, anomalie d?ordine fisico o comportamentale, sar? squalificato.

N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali completamente discesi nello scroto.